h-header

news

News dal mondo

24

Mag

Al via il rinnovo del CCNL per chimica e farmaceutica - Presentata dai sindacati dei lavoratori chimici la piattaforma con le rivendicazioni economiche e normative

sindacati dei lavoratori chimici  hanno presentato la piattaforma rivendicativa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro (CCNL) del settore chimico-farmaceutico, valido per il periodo che va dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2025. Le richieste sono state inoltrate alle controparti datoriali al fine di avviare celermente le trattative per il rinnovo del contratto.

La richiesta complessiva economica (TEC) avanzata dai sindacati è di 180 euro al livello D1. Confermato nel documento il metodo di verifica e adeguamento annuale del TEM (Trattamento Economico Minimo) che - secondo i rappresentanti dei lavoratori - ha dimostrato la sua validità anche a fronte di una fase storica caratterizzata da incertezza ed estrema variabilità. Per quanto riguarda il welfare aziendale, viene chiesto un aumento delle prestazioni dei fondi contrattuali Fonchim e Faschim.

Nella parte normativa della piattaforma di rivendicazione, si sottolinea la necessità di investire nella formazione dei lavoratori, poiché la transizione digitale richiede nuove e più complesse competenze. E, visto che gli strumenti digitali hanno cambiato l’organizzazione aziendale e il modo di lavorare, occorre prestare particolare attenzione al tema della rivoluzione digitale definendo mansioni, orario di lavoro, formazione, sicurezza e salute dei lavoratori.

I sindacati chiedono anche che nel nuovo contratto vengano affrontati i temi della diversità e dell’inclusione, nonché della lotta alla violenza di genere. In tema di salute e sicurezza viene caldeggiato un coordinamento permanente tra tutti i rappresentanti della sicurezza sia delle aziende in appalto che committenti. Infine, l’introduzione nell’osservatorio aziendale di una sezione dedicata alla salutesicurezza e ambiente.

Il contratto di lavoro riguarda circa 171mila lavoratori di oltre 3mila aziende sul territorio nazionale.

“La piattaforma approvata oggi dimostra che i lavoratori guardano con fiducia ad un contratto nazionale di lavoro che sia per la vera transizione e non di mera transizione. Siamo fiduciosi per la negoziazione che apriremo con le parti datoriali”, commenta Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec.

[Polimerica]

05

Ago

EMA publishes revised implementing rules, explanatory note for fees payable to agency

The European Medicines Agency (EMA) has published revised rules for the implementation of the fees payable...

02

Ago

AIFA - Online le istruzioni aggiornate per la nomima dell'amministratore utenze aziendali (AUA)

L'aggiornamento riguarda il nuovo indirizzo AIFA a cui inviare il modulo con cui il legale rappresentante...

01

Ago

Sterling, Fsi sottoscrive il 35% del capitale del gruppo farmaceutico

Sterling e Fsi annunciano la sottoscrizione di un contratto vincolante per una partnership...

01

Ago

Shopping per Alfasigma, accordo per il 100% di Sofar

Un altro colpaccio in questa estate calda per il pharma. Alfasigma si rafforza nel ‘gastro’...

slider-banner

h-footer