h-header

editoriale

L'editoriale

Quarta dimensione

26 Settembre 2015
Marcello Fumagalli

Ormai è sempre più evidente che l’Universo nasconde qualcosa che ha a che fare con una realtà differente da quella percepita. Il nostro stato e i nostri limiti sono un ostacolo alla completa comprensione così che l’orizzonte rimane incompleto e virtuale come nel film “Truman show”. Le scoperte della fisica e l’osservazione scientifica del trapuntato spazio sopra di noi, che chiamiamo romanticamente cielo, d’altra parte ci consegnano segnali inequivocabili ….. precise fonti di potenti stimoli al comune spirito curioso di tutte le sorti di viventi. Le equazioni matematiche, generatrici di speculazioni fisiche al limite tra scienza e fantascienza, diventano, a poco a poco, la sorgente di una presunta attendibilità preludio alla conferma della autenticità. E’ pur vero che Giulio Verne, in un non so quale sua visione, seppe descrivere un viaggio dell’uomo sulla Luna anticipando di decenni l’effettivo viaggio sul satellite. Nel medesimo modo alle tre dimensioni ortodosse oggi si aggiunge una quarta …… il tempo…… vero ed unico bene prezioso dell’Universo e della nostra vita. Nei miei scritti ho già parlato del “tempo”, ma intendevo il succedersi degli eventi e non la dimensione ignota la cui comprensione non ci è ancora famigliare. Lo spazio-tempo rimane, per il momento, una mera congettura matematica prevista nella teoria della relatività ristretta …… dominio di una “ristretta” comunità forse neppure totalmente omogenea nella loro fede. Emerge da tutto questo un’ombra misteriosa e nascosta alla luce dei nostri occhi ed è proprio questa altra concretezza l’origine propulsiva della rivoluzionaria e futura mutazione. Una modificazione non biologica, ma spirituale, filosofica e di cognizione del nostro essere immerso nell’impenetrabile infinito che ci avvolge. Il solo pensare a questa nuova materialità ci consente di capire l’inutilità dei nostri affanni, dei nostri primitivi comportamenti e delle nostre disperate angosce umane. Il viaggio nella quarta dimensione ci consentirebbe di correggere gli accadimenti per riviverli, a tempo opportuno, come un “déjà vu”.

libri

Gratis l'ebook

book15annieditoriali 

Scarica qui l'e-book della raccolta "Quindici anni di vita associativa attraverso gli editoriali"

Semplicisti & Stillatori

librosempstill 

Scarica qui gratuitamente il libro "Semplicisti & Stillatori - L'arte degli aromatari volgarmente detti Speziali"

slider-banner

h-footer
pager